SURBO, COMUNE TRA STORIA E NATURA

Consigli in pillole

Benvenuti nel mio nuovo blog dedicato a tutti coloro che come me hanno tante passioni e curiosità. La mia nasce dai viaggi, dal desiderio di raccontare le mie esperienze e condividere tutto ciò che incontro durante il mio cammino. Per viaggio intendo non solo itinerari in Italia e nel mondo, non solo alberghi e ristoranti, centri benessere ma anche eventi sportivi, culturali, festival e manifestazioni. Nelle mie pagine troverete idee, curiosità, novità; farò recensioni e vi darò suggerimenti, in sostanza dei “consigli in pillole”. La pillola per la felicità è desiderare ciò che si vuole ascoltando se stessi. A volte basta veramente poco: un buon libro, un bel film, un bicchiere di vino. Ognuno potrà curiosare e cercare la sua pillola per prevenire o curare a seconda delle proprie necessità. E poi dal mondo dello spettacolo, della moda, del cinema, dello sport e del gossip interviste a uomini e donne Vip e molto altro ancora per farci sorridere e vivere con un po’ di leggerezza.

Manuela Muttini

Manuela Muttini
Sono diplomata in Lingue e laureata in Scienze politiche con indirizzo sociologico. Fin da bambina ho praticato sport a livello agonistico fino a raggiungere la serie B in ambito tennistico. Nel 2010 ho presentato al salone internazionale del libro di Torino il mio primo manoscritto dal titolo “Il principe imperfetto”, dove interpreto il variegato mondo femminile ed indago su emozioni e sentimenti. Oltre ad essere iscritta all’Ordine nazionale dei giornalisti e a collaborare con diverse testate, nel corso degli anni ho maturato un’esperienza significativa come consulente d’immagine e comunicazione di vari personaggi Vip del mondo dello spettacolo (cinema, teatro, musica, moda, sport, arte). Ho organizzato eventi e festival, convention, incentive e campagne pubblicitarie sia a livello nazionale che internazionale, occupandomi in qualità di responsabile delle pubbliche relazioni sia della progettazione che della loro supervisione.

TAGS

BLOGROLL

Newsletter
Consigli in pillole

Ott 12

SURBO, COMUNE TRA STORIA E NATURA

B&B Don Alessandro: dimora liberty che concilia benessere dell'anima e del corpo. Cena nella nota trattoria "Le Zie", cucina casareccia

di Manuela Muttini

b&b don alessandro surbo

Il mio tour si conclude con la visita a SURBO ospite del mio amico-collega Alessandro Vergallo che quest’anno ha inaugurato il B&B DON ALESSANDRO, dimora liberty che concilia il benessere dell’anima e del corpo, dove antico e moderno convivono armoniosamente.

Gli ambienti comuni, le camere confortevoli ed eleganti offrono serenità all’ospite che, oltre a beneficiare del mare cristallino a pochi minuti dall’Adriatico, Torre Chianca, Torre Rinalda, Torre dell’Orso e Otranto a 30 minuti circa dallo Ionio, Porto Cesareo e Gallipoli, può scegliere di trascorrere la vacanza ai bordi della splendida piscina che domina il suo rigoglioso giardino tipicamente salentino...

Due librerie d’antiquariato francese, presenti nella sala colazioni, offrono l’opportunità a chi pernotta al B&B Don Alessandro di sfogliare e leggere svariati testi di arte, design, cinema, narrativa e tradizione locale.

Il B&B Don Alessandro è ubicato nel centro di SURBO, Comune a una manciata di minuti dal centro storico di Lecce e a 30 minuti dall’aeroporto di Brindisi. La sua posizione centralissima consente al turista di visitare luoghi e siti di elevata importanza storica e artistica, situati sia nel centro storico dell’incantevole e sorprendente capoluogo salentino, sia fuori dalle sue mura urbiche, recentemente riportate al loro antico splendore come: Santa Maria a Cerrate, Abbazia del XII° secolo, gioiello di arte romanica, oggi sotto tutela del Fai, le riserve naturali di Rauccio e le Cesine, Acaya, borgo medioevale che conserva ancora intatto il suo centro storico.

Un leggero vento di tramontana mi spinge verso il mare sullo Jonio, PORTO CESAREO, area protetta con i fondali ricchi di reperti archeologici, come le colonne greco-romane a pochi metri dalla costa: uno spettacolo tra cultura e natura. Poco distante il mare cristallino di Punta Prosciutto con le sue infinite sfumature verdi e blu. 

Rientriamo a Lecce per la cena, prenotata da "Le Zie", trattoria leccese nota per la cucina casareccia. Voglia di casa: cucina a vista, ambiente confortevole, cucina dai sapori genuini e autentici: piatti semplici della tradizione leccese: ciceri e tria (pasta fritta condita con ceci), orecchiette e polpette al sugo, scarola, agnello e patate, involtini di carne di cavallo, verza, il classico pure di ceci e altre verdure miste, cotte e condite secondo la tradizione leccese. Un'atmosfera familiare che enfatizza la bontà dei piatti, non per niente locale scelto anche da Richard Gere, durante una delle sue soste qui a Lecce!

Un ultimo giorno trascorso in tranquillità ed intimità con amici, in ambienti accoglienti, caratteristici, ricco di odori e sapori di casa che rende più dolce il rientro di domani in città.

© Riproduzione riservata

264 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: