Il Natale Divino

Consigli in pillole

Benvenuti nel mio nuovo blog dedicato a tutti coloro che come me hanno tante passioni e curiosità. La mia nasce dai viaggi, dal desiderio di raccontare le mie esperienze e condividere tutto ciò che incontro durante il mio cammino. Per viaggio intendo non solo itinerari in Italia e nel mondo, non solo alberghi e ristoranti, centri benessere ma anche eventi sportivi, culturali, festival e manifestazioni. Nelle mie pagine troverete idee, curiosità, novità; farò recensioni e vi darò suggerimenti, in sostanza dei “consigli in pillole”. La pillola per la felicità è desiderare ciò che si vuole ascoltando se stessi. A volte basta veramente poco: un buon libro, un bel film, un bicchiere di vino. Ognuno potrà curiosare e cercare la sua pillola per prevenire o curare a seconda delle proprie necessità. E poi dal mondo dello spettacolo, della moda, del cinema, dello sport e del gossip interviste a uomini e donne Vip e molto altro ancora per farci sorridere e vivere con un po’ di leggerezza.

Manuela Muttini

Manuela Muttini
Sono diplomata in Lingue e laureata in Scienze politiche con indirizzo sociologico. Fin da bambina ho praticato sport a livello agonistico fino a raggiungere la serie B in ambito tennistico. Nel 2010 ho presentato al salone internazionale del libro di Torino il mio primo manoscritto dal titolo “Il principe imperfetto”, dove interpreto il variegato mondo femminile ed indago su emozioni e sentimenti. Oltre ad essere iscritta all’ordine nazionale dei giornalisti e a collaborare con diverse testate, nel corso degli anni ho maturato un’esperienza significativa come consulente d’immagine e comunicazione di vari personaggi Vip del mondo dello spettacolo (cinema, teatro, musica, moda, sport, arte). Ho organizzato eventi e festival, convention, incentive e campagne pubblicitarie sia a livello nazionale che internazionale, occupandomi in qualità di responsabile delle pubbliche relazioni sia della progettazione che della loro supervisione.

TAGS

BLOGROLL

Newsletter
Consigli in pillole

Nov 12

Il Natale Divino

A Natale per stupire regaliamo il “nettare degli dei”

di Manuela Muttini

natale, regali di natale, vino, aziende vinicole, roero arneis arsivel, verdicchio diamante, nobile terrarossa, sagrantino, africus zibibbo

Natale si avvicina e tutti sono in cerca di suggerimenti per regalare qualcosa di originale. Sicuramente un’idea azzeccata è regalare del buon vino, sorpresa sempre gradita per uomini e donne che amano scoprire uno dei piaceri della vita e della storia che ogni bottiglia porta con sé. Come fosse un libro di storia, il vino deve essere osservato con pazienza, rispetto e responsabilità: ci racconterà così tanti piacevoli segreti. Il buon vino è un universo di piaceri tutti da scoprire, è in grado di donare grandi emozioni attraverso i suoi colori, profumi e aromi; Il vino è un elemento che denota uno stile di vita, quello di coloro che non rinnegano il piacere ma che lo ricercano. È per questo che voglio proporvi un viaggio emozionale attraverso le regioni italiane; dalle piccole aziende vinicole delle varie regioni il top della loro produzione, una selezione accurata di vini pregiati, di nicchia, etichette di qualità per stimolare la vostra curiosità e nel frattempo suggerirvi un’ottima idea regalo, abbinabile eventualmente ad altri vini della loro cantina. Per iniziare dalla Lombardia proporrei un bel prosecco “Maxim” doc extra dry Donna Lucia proveniente dalla zona Franciacorta, tra i vini bianchi suggerirei vini profumati armonici tipo il piemontese Roero Arneis Arsivel” Docg Costa Catterina, vincitore del XIV concorso enologico cavalieri del Roero 2013, abbinabile dall’aperitivo al pesce alla carne bianca oppure il Verdicchio marchigiano “Diamante” dei Castelli di Jesi superiore Doc 2013 Quaresima ricco di personalità e soprattutto sorprendentemente versatile. Tra i rossi opterei per il pregiato Vino Nobile di Montepulciano “Terrarossa” Docg 2009 Palazzo Vecchio, premio Slow wine 2015; oppure per l’ umbro “Sagrantino di Montefalco” Docg 2007 Benincasa, anche nella versione Magnum, con il suo sapore deciso e pieno, entrambi che si accompagnano perfettamente con carni rosse, arrosti, cacciagione e formaggi stagionati; infine per concludere proporrei uno straordinario ed antico “Africus” Zibibbo IGT Mannirà siciliano. Johann Wolfgang von Goethe diceva “La vita è troppo breve per bere vini mediocri”, dunque a parità di budget meglio regalare un vino buono e importante: privilegiare la qualità alla quantità e se possibile potendo scegliere il formato, perché no una magnum che è sinonimo di festa e nobiltà. Sono più difficili da trovare ma è il regalo cui qualunque appassionato non rimarrà indifferente. Il vino è un regalo pregiato di conseguenza è meglio non mischiarlo con altro con il rischio di declassarlo, inoltre va bene la longevità e tutto il resto ma quando si ha una bottiglia che non si conosce il desiderio di aprirla è troppo forte, quindi sarebbe meglio regalarne due identiche.

Per informazioni sui costi di questi vini e i tempi di consegna potete rivolgervi direttamente al Sig. Giancarlo Livrini Mob. 329 5793324 g. livrini@manuelamuttini.com

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: