IL METODO OISCHOOL: INNOVAZIONE ED EDUCAZIONE GLOBALE

Consigli in pillole

Benvenuti nel mio nuovo blog dedicato a tutti coloro che come me hanno tante passioni e curiosità. La mia nasce dai viaggi, dal desiderio di raccontare le mie esperienze e condividere tutto ciò che incontro durante il mio cammino. Per viaggio intendo non solo itinerari in Italia e nel mondo, non solo alberghi e ristoranti, centri benessere ma anche eventi sportivi, culturali, festival e manifestazioni. Nelle mie pagine troverete idee, curiosità, novità; farò recensioni e vi darò suggerimenti, in sostanza dei “consigli in pillole”. La pillola per la felicità è desiderare ciò che si vuole ascoltando se stessi. A volte basta veramente poco: un buon libro, un bel film, un bicchiere di vino. Ognuno potrà curiosare e cercare la sua pillola per prevenire o curare a seconda delle proprie necessità. E poi dal mondo dello spettacolo, della moda, del cinema, dello sport e del gossip interviste a uomini e donne Vip e molto altro ancora per farci sorridere e vivere con un po’ di leggerezza.

Manuela Muttini

Manuela Muttini
Sono diplomata in Lingue e laureata in Scienze politiche con indirizzo sociologico. Fin da bambina ho praticato sport a livello agonistico fino a raggiungere la serie B in ambito tennistico. Nel 2010 ho presentato al salone internazionale del libro di Torino il mio primo manoscritto dal titolo “Il principe imperfetto”, dove interpreto il variegato mondo femminile ed indago su emozioni e sentimenti. Oltre ad essere iscritta all’ordine nazionale dei giornalisti e a collaborare con diverse testate, nel corso degli anni ho maturato un’esperienza significativa come consulente d’immagine e comunicazione di vari personaggi Vip del mondo dello spettacolo (cinema, teatro, musica, moda, sport, arte). Ho organizzato eventi e festival, convention, incentive e campagne pubblicitarie sia a livello nazionale che internazionale, occupandomi in qualità di responsabile delle pubbliche relazioni sia della progettazione che della loro supervisione.

TAGS

BLOGROLL

Newsletter
Consigli in pillole

Nov 24

IL METODO OISCHOOL: INNOVAZIONE ED EDUCAZIONE GLOBALE

Novembre, tempo di open day e di bilanci e l’Olona International School si riconferma ancora una volta come modello d’eccellenza e crescita

di Manuela Muttini

open day scuola, olona international school, scuola primaria, scuola secondaria, scuola multilingue, educazione globale, sportello psicologico, raccomandazioni ue, clil, tinkering, coding, steam, houses

Si è svolto sabato 23 novembre 2019, con grande successo e partecipazione di genitori e figli, l’ open day di OIS, Olona International School, scuola multilingue privata nata nel 2011, dall’iniziativa di tre mamme Francesca, Giuliana e Giudjt, la prima a proporre un’ offerta formativa multilingue in Provincia di Varese; una proposta unica e d’eccellenza del nostro territorio, che promuove nei bambini e nei ragazzi che la frequentano un’educazione globale con un metodo didattico innovativo e contemporaneo che favorisca una struttura mentale e culturale aperta e moderna, fondamento di una partecipazione concreta alla cittadinanza del mondo.

L’obbiettivo principale è fornire ai propri studenti un’istruzione al passo con i tempi e gli standard europei: per questo infatti OIS segue le Raccomandazioni UE in merito alle strategie di apprendimento permanente, le 8 competenze chiave, ritenute essenziali affinchè i giovani sviluppino resilienza, competenze e capacità di adattarsi ai cambiamenti.

Se la scuola primaria si rivolge ai bimbi già a partire dai 5 anni, la scuola media garantisce l’ideale prosecuzione del ciclo di studi primario OIS, permettendo, grazie a misure strutturali di flessibilità, anche a studenti provenienti da altre scuole primarie, un percorso personalizzato, frequenza con profitto e risultati misurabili.

Sicuramente all’Open day di OISCHOOL di quest’anno è con grande soddisfazione che si è potuto percepire positivamente il grande consenso riscontrato non solo da parte dei genitori e figli intervenuti per assistere all’offerta formativa presentata, ma anche l’enorme entusiasmo da parte dei ragazzi della prima media che hanno esposto alcuni dei programmi con una passione veramente singolare.

Perché OIS è soprattutto questo: internazionalizzazione, apprendimento full-immersion nelle lingue straniere e innovazione didattica stimolante, mantenendo sempre il focus sul processo di apprendimento del bambino.

I metodi utilizzati, quali il CLIL (Content and Language Integrated Learning)che permette sia di acquisire i contenuti delle diverse discipline di studio direttamente in lingua straniera sia di raggiungere alte competenze linguistiche; il Tinkering, un nuovo modo di esplorare le conoscenze tecnologiche e scientifiche stimolando la creatività e il Coding, il pensiero computazionale attraverso il quale gli studenti, utilizzando linguaggi di programmazione adatti alla loro età, che sviluppano l’attitudine al “problem solving”, oltre allo STEAM (Science & Technology, interpreted through Engineering & the Arts, all based in Mathematical Elements), l’apprendimento che combina scienza ed arte con l’obbiettivo di incrementare la motivazione e la partecipazione degli alunni, sono tutti elementi che mettono in evidenza il valore aggiunto di OIS.

Il codice di comportamento disciplinare, fondamento del patto educativo, e le “Houses” (Bears, Lions, Panthers e Wolves) composte da alunni provenienti in modo proporzionale da tutte le classi che ricevono o perdono punti a seconda dei loro comportamenti individuali, coinvolgono in modo attivo e consapevole gli studenti responsabilizzandoli non solo verso se stessi ma anche nei confronti dei compagni. Inoltre lo sportello psicologico è un ulteriore significativo supporto a disposizione delle famiglie e realizzato dalla psicologa della scuola che svolge periodici Screening DSA e ADHD per l’individuazione precoce di eventuali difficoltà.

A ciò si aggiunge la nuova offerta di corsi extracurriculari aperti a tutti (corsi di lingue: inglese, francese, spagnolo e cinese, musica, canto, danza, yoga e recitazione), sempre nell’ottica di sviluppo globale dell’individuo, perché il domani appartiene a chi si prepara oggi per quello che verrà.

Per informazioni 

OLONA INTERNATIONAL SCHOOL

www.oischool.it

via XXV Luglio FAGNANO OLONA (VA)

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: