Sociurgia: dall’opera d’arte all’opera sociale. Sul significato del termine nell'Arte

Ultimi articoli
Newsletter

Avanguardie artistiche nazionali

Sociurgia: dall’opera d’arte all’opera sociale
Sul significato del termine nell'Arte

Il termine “sociurgia” (termine ibrido, latino e greco, che letteralmente significa «opera sociale») è stato coniato nell’entourage del maestro Ettore Gambaretto nel 2019

di Antonio Rossello

Ettore Gambaretto
Ettore Gambaretto

Il termine «sociurgia» (termine ibrido, latino e greco, che da societas, ossia «società», + ἔργον, ossia «opera», letteralmente significa «opera sociale») è stato coniato nell’entourage del maestro Ettore Gambaretto nel 2019, durante una grande mostra a Savona dedicata ai coniugi Capasso. Il maestro Gambaretto, artista e promotore artistico, ha iniziato a divulgare il termine con ulteriori eventi in giro per l’Italia.

In poche parole, la sociurgia è un approccio artistico che mira a trasformare l'opera d'arte in un'opera sociale. L'artista, ispirato nel proprio privato, concepisce l'opera e la condivide con sé stesso solo a volte, traendone appagamento e catarsi. L'azione sociurgica concerne tutto ciò che serve per portare l'opera nella società e far sì che venga condivisa con tutti.

La sociurgia si basa su due dimensioni:

  • Dimensione artistica psicologica: l'artista crea l'opera d'arte per soddisfare un bisogno personale, per esprimere se stesso e per raggiungere un equilibrio interiore.
  • Dimensione artistica sociale: l'artista condivide l'opera d'arte con la società per promuovere il cambiamento sociale e migliorare la vita delle persone.

La sociurgia è un approccio artistico che ha il potenziale di avere un impatto positivo sulla società. L'arte può essere utilizzata per sensibilizzare il pubblico su questioni sociali, promuovere il cambiamento sociale e rafforzare il senso di comunità.

La sociurgia nell'arte può dunque assumere diverse forme, tra cui:

  • Arte sociale: l'arte sociale è un tipo di arte che si concentra sui temi sociali e politici. L'arte sociale può essere utilizzata per sensibilizzare il pubblico su questioni sociali o per promuovere il cambiamento sociale.
  • Arte partecipativa: l'arte partecipativa è un tipo di arte che coinvolge il pubblico nella creazione dell'opera d'arte. L'arte partecipativa può essere utilizzata per promuovere la cooperazione e la collaborazione tra le persone.
  • Arte comunitaria: l'arte comunitaria è un tipo di arte che è creata e condivisa da una comunità. L'arte comunitaria può essere utilizzata per rafforzare il senso di identità e di appartenenza di una comunità.

Ecco alcuni esempi concreti:

  • Un artista crea un'opera d'arte che denuncia la povertà o l'ingiustizia sociale. L'opera d'arte viene poi esposta in un luogo pubblico, al fine di sensibilizzare il pubblico su queste questioni.
  • Un gruppo di persone si riunisce per creare un'opera d'arte che celebra la diversità culturale. L'opera d'arte viene poi condivisa con la comunità, al fine di promuovere la comprensione e la tolleranza tra persone di diverse culture.
  • Una comunità si unisce per creare un'opera d'arte che celebra il suo patrimonio. L'opera d'arte viene poi utilizzata per rafforzare il senso di identità e di appartenenza della comunità.

La sociurgia è un approccio artistico innovativo che sta riscuotendo sempre più interesse. È un approccio che può contribuire a rendere l'arte più accessibile e più incisiva, al fine di migliorare la società.

Martedì 10 ottobre 2023

© Riproduzione riservata

656 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: