Maria Mazzotta incanta il pubblico dei Baltici con le sonorità tipiche della musica salentina

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

SPECIALE Tallinn Music Week, ieri al Vilijandi Folk Music Festival

Maria Mazzotta incanta il pubblico dei Baltici
con le sonorità tipiche della musica salentina

L'artista pugliese ha aperto il concerto con una dedica a tutte le vittime del Mediterraneo. I numerosi migranti che muoiono sfidando
le insidie del mare, nella scommessa di un approdo sicuro
e alla ricerca di una vita migliore

Redazione Online

Maria Mazzotta al Tallinn Music Week (Copyright: Reteluna.it)
Maria Mazzotta al Tallinn Music Week (Copyright: Reteluna.it)

Nella vibrante atmosfera del "Erinevate Tubade Klubi" (Club of Different Rooms) del Tallinn Music Week (Tallinn, Estonia), Maria Mazzotta, cantante salentina, ha regalato al pubblico un'esperienza indimenticabile attraverso il suo unico mix di folk e rock. Accompagnata dai virtuosi musicisti Ernesto Nobili alla chitarra elettrica e Cristiano Della Monica alla batteria, Mazzotta ha trasportato gli spettatori in un viaggio attraverso le sonorità e le emozioni della sua terra d'origine, il Salento. L'Italia, e la Puglia in particolare, sono territori di frontiera immersi nel Mediterraneo, dove spesso i migranti cercano l'approdo. Che riesce solo ai più fortunati, molti infatti ci rimettono la vita nella traversata alla ricerca di fortuna. Ed è a loro che Mazzotta ha dedicato il concerto di ieri sera. Il Tallinn Music Week, rinomato per la sua capacità di mescolare sonorità nordiche con ritmi globali, ha fornito lo scenario perfetto per l'eclettico repertorio di Maria Mazzotta. Questo festival, che celebra la diversità e l'originalità della musica contemporanea, ha accolto con entusiasmo l'energia travolgente della performance di Mazzotta.

Maria Mazzotta al Tallinn Music Week (Copyright: Reteluna.it)
Maria Mazzotta al Tallinn Music Week (Copyright: Reteluna.it)

In particolare, il Viljandi Folk Music Festival, in cui il concerto di Mazzotta era inserito, ha costituito un'esperienza autentica della musica folk sul palco del TMW. Qui, suoni nordici nitidi si fondono con ritmi globali vibranti nel Club of Different Rooms. Tra gli artisti che hanno condiviso il palco con Maria Mazzotta, ci sono stati Duo Ruut, esploratori giocosi dello zither estone, l'accordionista diatonico Juhan Uppin e Duo Mann & Juula, che hanno contribuito a rinnovare le canzoni dei più grandi musicisti tradizionali dell'Estonia.

La sua carriera musicale è stata contrassegnata da una straordinaria versatilità e un profondo rispetto per le radici culturali delle varie tradizioni che ha esplorato. Dopo aver iniziato i suoi studi musicali con il pianoforte e l'arpa presso il Conservatorio "Tito Schipa" di Lecce, Mazzotta ha intrapreso un viaggio di scoperta attraverso i canti della tradizione salentina. Questo l'ha portata a collaborare con il Canzoniere Grecanico Salentino per quindici anni, incidendo sei album e portando la musica tradizionale del Salento sui palcoscenici di tutto il mondo. Oltre alle sue esperienze musicali, Maria Mazzotta ha approfondito la sua conoscenza delle sonorità balcaniche, collaborando con musicisti di diverse nazionalità dell'Est. Questo ha portato alla creazione del duo "Hasa-Mazzotta", con il violoncellista albanese Redi Hasa, in una fusione unica di culture e stili musicali.

Il suo debutto solista con l'album Amoreamaro nel 2020 è stato accolto con entusiasmo dalla critica e dal pubblico, confermando il suo status di artista di spicco nella scena della world music. I numerosi riconoscimenti e le nomination che ha ricevuto, tra cui le Targhe Tenco e il Premio Loano della tradizione, testimoniano la sua influenza e il suo talento nel panorama musicale internazionale.

Maria Mazzotta al Tallinn Music Week (Copyright: Reteluna.it)
Maria Mazzotta al Tallinn Music Week (Copyright: Reteluna.it)

Ma l'avventura di Maria Mazzotta non si ferma qui. Dopo il trionfo al Tallinn Music Week, la cantante ha una serie di appuntamenti imperdibili in giro per il mondo. Il suo tour include tappe a Roma, Madrid, Milano, Napoli, Lecce e molte altre città, confermando il suo impegno nel portare la sua musica in ogni angolo del globo. I fan avranno l'opportunità di immergersi completamente nell'emozionante mondo musicale di Maria Mazzotta, unendo tradizione e innovazione in un'unica e coinvolgente esperienza.

Il calendario completo dei prossimi concerti di Maria Mazzotta è il seguente:

- 30 aprile: Maria Mazzotta (Amoreamaro) - Roma (Italia), Museo degli Strumenti Musicali - 10 maggio: Maria Mazzotta & Raül Refree - Madrid (Spagna), Auditorio, Conde Duque - 23 maggio: Maria Mazzotta (trio) - Milano (Italia), Palestra Visconti, Arci Bellezza - 24 maggio: Maria Mazzotta (trio) - Napoli (Italia), Auditorium Novecento - 25 maggio: Maria Mazzotta (trio) - Lecce (Italia), Cantieri Teatrali Koreja - 28 maggio: Maria Mazzotta (trio) - Roma (Italia) - 31 maggio: Maria Mazzotta (trio) - Seixal (Portogallo), Seixal World Music Festival - 7 giugno: Maria Mazzotta (trio) - Valencia (Spagna) - 5 luglio: Maria Mazzotta (Amoreamaro) - Huesca (Spagna) - 6-8 settembre: Maria Mazzotta (trio) - Seoul (Corea), Seoul Music Week

Con la sua straordinaria voce e il suo eclettico repertorio, Maria Mazzotta continua a conquistare il cuore del pubblico in tutto il mondo, dimostrando che la musica è davvero una lingua universale che unisce le persone attraverso le culture e le frontiere.

Domenica 7 aprile 2024
Ultima modifica: domenica 7 aprile 2024

© Riproduzione riservata

729 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: