Meritocrazia e carriera: un dibattito semiserio su chi non ne ha fatta

Ultimi articoli
Newsletter

Fatti e misfatti del panorama socioculturale

Meritocrazia e carriera: un dibattito
semiserio su chi non ne ha fatta

Capita spesso di ascoltare le lamentele di qualcuno che si lamenta di non aver fatto carriera e se la prende con il mondo intero...

di Antonio Rossello

Scegliere fior da fiore
Scegliere fior da fiore

## Gracchianti tromboni trombati: narcisisti vanagloriosi nel regno della mediocrità

Nel panorama sociale, in qualsiasi ambito, si aggirano figure grottesche che, gonfi di un'egocentrica illusione di superiorità, si ergono a paladini del sapere e del merito, salvo poi rivelarsi tromboni trombati, incapaci di raggiungere i traguardi sognati.

Questi individui, pervasi da un narcisismo tossico, si pavoneggiano come pavoni decaduti, ostentando curricula gonfi di aria e vuoti di sostanza. Le loro prolisse disquisizioni, verbali e scritte, infarcite di termini astrusi e spesso incomprensibili, non celano altro che la vacuità del loro pensiero. 

In preda a un delirio di onnipotenza, tacciano di incompetenza chiunque ricopra un ruolo di rilievo, additandoli come raccomandati o frutto di favoritismi. La loro frustrazione si manifesta in attacchi di invidia e rancore verso chi ha saputo ottenere ciò che loro bramano.

**Tromboni che strombazzano: **

* Curricula mirabolanti che, a un esame più attento, si rivelano un castello di carte.

* Tesi inconsistenti, spacciate per frutto del loro genio, prive di fonti e di originalità.

* Sgomitate e manovre subdole per ottenere un barlume di visibilità, sfruttando la credulità di chi li circonda.

**Sono questi i santoni della nostra società? **

Figure mediocri che, incapaci di emergere per meriti reali, si ergono a mentori di una mediocrità dilagante. Il loro narcisismo li acceca, impedendogli di riconoscere i propri limiti e di sviluppare reali competenze.

Nella loro vanagloria, questi tromboni trombati non solo danneggiano se stessi, ma ostacolano anche la crescita e il progresso della società. È tempo di smascherare la loro vacuità e di valorizzare i talenti autentici, capaci di costruire il futuro con umiltà e dedizione.

**Non lasciamoci ingannare dal gracchiare dei tromboni trombati: ** la vera eccellenza non ha bisogno di strombazzare, ma si manifesta con il valore silenzio

so delle sue azioni.

Domenica 31 marzo 2024

© Riproduzione riservata

110 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: