Un uomo accoltella due bambini in ascensore. Caccia all'uomo a Brooklyn, New York

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Due bambini, di 6 e 7 anni

Un uomo accoltella due bambini in ascensore
Caccia all'uomo a Brooklyn, New York

L'aggressore è sulla trentina, di colore e di corporatura robusta, e ha ucciso con un coltello da macellaio

di Silvia Tozzi

La vittima e l'aggressore
La vittima e l'aggressore

NEW YORK | Due bambini, di 6 e 7 anni, sono stati aggrediti in ascensore nella loro casa a Brooklyn. Il più piccolo è morto. Un uomo, riuscito a fuggire, ha pugnalato più volte Prince Joshua Avitto e la sua amica di un anno più grande. Il piccolo, che avrebbe compiuto 7 anni tra due settimane, è stato dichiarato morto al vicino Brookdale Hospital, la bambina dovrebbe cavarsela nonostante abbia ricevuto almeno 15 fendenti e sia ritenuta ancora in gravi condizioni.

LA DESCRIZIONE | L'aggressore è sulla trentina, di colore e di corporatura robusta, e ha ucciso con un coltello da macellaio. Nel palazzo non esistono telecamere di sicurezza che possano averlo ripreso.

SERIAL KILLER | Venerdì, a quattro isolati di distanza dal luogo dell'omicidio, era stata colpita con 32 pugnalate Tayana Copeland, una 18enne della zona. Si teme un serial killer. Anche per questo Eric Adams, presidente del borough di Brooklyn, ha annunciato che è stata offerta una ricompensa di 5.000 dollari per chi contribuirà a rintracciare l'assassino.

Martedì 3 giugno 2014

© Riproduzione riservata

1174 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: