Un 26enne entra in un campus a Seattle viene bloccato da uno studente

Ultimi articoli
Newsletter

ha 26 anni, si chiama Aaron Ybarra

Un 26enne entra in un campus a Seattle
viene bloccato da uno studente

A bloccarlo è stato uno studente che, mentre il folle stava ricaricando il fucile, gli è saltato addosso e gli ha spruzzato uno spray al peperoncino

di Silvia Tozzi

La scena del crimine
La scena del crimine
SEATTLE | Un ragazzo ha aperto il fuoco nel campus di Seattle presso la facoltà di matematica. Durante lo scontro è morto uno studente di 19 anni, e ne sono stati feriti altri tre (una ragazza di venti anni, sottoposta ad un intervento chirurgico d’urgenza, che versa in gravi condizioni, e altri due ragazzi, di 24 e 22 anni, che invece non sono in pericolo di vita). 

IL KILLER | Il responsabile non è uno studente dell'università: ha 26 anni, si chiama Aaron Ybarra, residente a Mountlake Terrace, località situata una ventina di chilometri più a nord.

UNO STUDENTE | A bloccarlo è stato uno studente che, mentre il folle stava ricaricando il fucile, gli è saltato addosso e gli ha spruzzato uno spray al peperoncino riuscendo a bloccarlo con l'aiuto degli altri studenti. Quindi la polizia lo ha arrestato.

UCCIDERE | L'uomo aveva con sè un fucile, un coltellaccio da caccia e, soprattutto, un’enorme quantità di cartucce. 

METODISTI | L’ateneo attaccato è stato fondato nel 1891 dai Metodisti liberi e ha circa 4000 studenti. Lo scorso mese, Elliot Rodger uccise sei persone e ne ferì altre sette, prima di ammazzarsi, a Isla Vista, nei pressi di due università. Altre sette persone morte e tre feriti sono il bilancio di una sparatoria in una scuola cristiana, la Oikos university, in Oakland, in California, nel 2012: in quell’occasione fu uno studente adulto, un 43enne, a sparare. E nel 2008, alla Northern Illinois university, furono uccise 5 persone e ferite altre 18 in un’aula.

Venerdì 6 giugno 2014

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: