È stata presentata l’edizione dell'anno. 2019 di «Dal Mare alle Langhe»

Ultimi articoli
Newsletter

Il volume -«Olga» di A. Rossello a Cortemilia (CN) e Ponti (AL)

È stata presentata l’edizione dell'anno
2019 di «Dal Mare alle Langhe»

Gli intervenuti hanno rinnovato l’auspicio di cementare ulteriormente la coesione e le relazioni fra le comunità, storicamente vicine, della Riviera e delle due vallate del Bormida

di Redazione online

Nella foto (fonte: ph. Franco Muzzi), tra gli intervenuti a Cortemilia da sx: Gabriella Oliva, anche curatrice di «Dal Mare alle Langhe», per l’Amministrazione il sindaco Roberto Bodrito e l’assessore Fiorenzo Crema, che esibisce la locandina, l’autore Antonio Rossello, Luigina Balaclava, vicepresidente del Centro XXV Aprile, e Carlo Troia, figlio del deportato
Nella foto (fonte: ph. Franco Muzzi), tra gli intervenuti a Cortemilia da sx: Gabriella Oliva, anche curatrice di «Dal Mare alle Langhe», per l’Amministrazione il sindaco Roberto Bodrito e l’assessore Fiorenzo Crema, che esibisce la locandina, l’autore Antonio Rossello, Luigina Balaclava, vicepresidente del Centro XXV Aprile, e Carlo Troia, figlio del deportato

Nei giorni scorsi, nell’ambito della 65° edizione della «Sagra della Nocciola» di Cortemilia, tra le manifestazioni dell’Alta Langa più capaci di coinvolgere un pubblico ampio e variegato, all’interno di Palazzo Rabino, è stato presentato il libro «Olga» di Antonio Rossello, che comprende il diario di Cesare Troia, cortemiliese prigioniero nei lager nazisti nel periodo ’43 – ’45. Nell’occasione, sono stati resi pubblici programma e locandina dell’edizione 2019 di «Dal Mare alle Langhe», rassegna all'insegna del rapporto fra Liguria e Piemonte, che si svolgerà nel complesso della chiesa vecchia della Madonna Assunta di Ponti, dal 14 al 29 settembre 2019, proponendo in apertura ancora la presentazione del summenzionato volume. L’iniziativa, come da tradizione promossa dal Centro XXV Aprile, con la responsabile zonale Elisa Gallo, e fortemente voluta dal sindaco di Ponti, Piero Roso, con Nicola Papa, ex sindaco di Denice, vede coinvolte associazioni locali e liguri, le opere della scultrice Gabriella Oliva e del pittore Beppe Ricci, il volume «I 31 uomini del Generale» di Antonio Brunetti, premiato nel 2018 all’«Acqui Storia». Nella foto (fonte: ph. Franco Muzzi), tra gli intervenuti a Cortemilia da sx: Gabriella Oliva, anche curatrice di «Dal Mare alle Langhe», per l’Amministrazione il sindaco Roberto Bodrito e l’assessore Fiorenzo Crema, che esibisce la locandina, l’autore Antonio Rossello, Luigina Balaclava, vicepresidente del Centro XXV Aprile, e Carlo Troia, figlio del deportato. È stato rinnovato l’auspicio di cementare ulteriormente la coesione e le relazioni fra le comunità, storicamente vicine, della Riviera e delle due vallate del Bormida.

Lunedì 26 agosto 2019

© Riproduzione riservata

138 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: