Simone Di Stefano di Casa Pound condannato a tre mesi di reclusione

Ultimi articoli
Newsletter

aveva rubato la bandiera dell'unione europea durante una manifestazione

Simone Di Stefano di Casa Pound
condannato a tre mesi di reclusione

Accusato di furto aggravato, aveva tentato di sostituire la bandiera dell'Ue con un Tricolore

Redazione Online

Il furto
Il furto

ROMA | Il vicepresidente di Casapound Simone Di Stefano è stato condannato a tre mesi di reclusione e al pagamento di una multa di cento euro in relazione al furto della bandiera dell’Ue avvenuto il 14 dicembre scorso nel corso di un blitz nella sede dell’Unione europea a Roma. Il vicepresidente di Casapound era accusato di furto aggravato.

IL BLITZ | Di Stefano sabato scorso aveva partecipato con un centinaio di manifestanti ad un blitz e, salito su una scala prelevata da un’auto, aveva tentato di sostituire la bandiera con un Tricolore.

Lunedì 16 dicembre 2013

© Riproduzione riservata

1253 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: