Rapiti due religiosi italiani in Nigeria. Si pensa siano vittime di Boko Haram

Ultimi articoli
Newsletter

con loro la suora canadese Gilberte Bussier

Rapiti due religiosi italiani in Nigeria
Si pensa siano vittime di Boko Haram

Don Gianpaolo Marta è in Camerun da più di 6 anni, don Allegri era tornato a settembre ma era già stato lì per 10 anni

di Silvia Tozzi

Don Giampaolo Marta
Don Giampaolo Marta
MOROUA | I due preti italiani Giampaolo Marta e Gianantonio Allegri, e la suora canadese Gilberte Bussier, sono stati rapiti dagli islamisti nigeriani di Boko Haram dalla diocesi di Maroua-Mokolo, dove si trovavano. Sono stati rapiti intorno alle 23:45 ora locale (le 00:45 italiane di oggi) da uomini armati nella loro parrocchia di Tche're, ad una ventina di chilometri da Maroua, nel nord. 

I RELIGIOSI | don Gianpaolo Marta è in Camerun da più di 6 anni, don Allegri era tornato a settembre ma era già stato lì per 10 anni. Si dice si tratti di una rappresaglia, che la polizia locale nei giorni scorsi abbia trovato un arsenale d'armi e che i ribelli abbiano detto che si sarebbero vendicati.

Domenica 6 aprile 2014

© Riproduzione riservata

1022 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: