Racconto di un'esperienza iniziata all'ombra di un campanile: i piani divini nella vita

Ultimi articoli
Newsletter

LE RIFLESSIONI DI VINCENZO PUNZO

Racconto di un'esperienza iniziata all'ombra
di un campanile: i piani divini nella vita

La fede è la risposta a tutte le domande della vita pubblica e privata e accorda nelle questioni della vita quotidiana priorità assoluta alle disposizioni della Chiesa, nella misura in cui corrispondono alle proprie convinzioni

di Vincenzo Punzo

La mia esperienza inizia all’ombra di un campanile, se però il campanile è quello della parrocchia di appartenenza … tutto cambia
La mia esperienza inizia all’ombra di un campanile, se però il campanile è quello della parrocchia di appartenenza … tutto cambia

RACCONTO DI UN’ESPERIENZA INIZIATA ALL’OMBRA DI UN CAMPANILE

Ogni persona porta dentro di sé dei sogni che realizzati o meno fanno parte di un piano ben preciso, guidato da una sola regia, quella dell’amore a 360 gradi.

La mia esperienza inizia all’ombra di un campanile, se però il campanile è quello della parrocchia di appartenenza … tutto cambia.

Siamo nel 1992, il mio parroco, don Giancarlo Frumento, mi invita a partecipare all’esperienza religiosa del Movimento del Cursillos di Cristianità. Pur non avendo idee chiare a riguardo, dopo alcuni mesi accetto l’invito, non senza qualche riserva. Quell’esperienza ha cambiato tutta la mia vita: a distanza di soli due mesi, infatti, avevo già coinvolto familiari, amici e conoscenti, tanto da formare con mia moglie, presso casa nostra, un gruppo di preghiera che è poi durato 22 anni.

Fin da subito ero al servizio del mio parroco don Giancarlo Frumento, ero un discreto collaboratore, in particolare al servizio liturgico, avevo impegni anche al di fuori della parrocchia, con il Cursillos di cristianità e con i corsi in seminario per ministro della comunione, qui vi era un piccolo spazio e spesso spiegavo le cose pratiche a riguardo.

Una volta divenuto ministro della comunione ero sempre disponibile nel celebrare la Liturgia della Parola ecc.

Ancora oggi non trovo le parole giuste per spiegare come ritenga il Cursillos un incontro decisivo e che tutti dovremmo fare una tale ed unica esperienza che cambia la vita.

Avevo e ho tanta voglia di comunicare ciò che ho ricevuto dal Signore in quei tre giorni. La chiave di tanta grazia è avere avuta a fianco, per 24 anni, una guida spirituale di tale spessore com’ è stato don Giancarlo Frumento. In questi 24 anni avrei dovuto capire molto di più di quanto mi ha insegnato, in particolare la parola umiltà.

Oggi a distanza di quattro anni dall’insediamento del nuovo parroco nella nostra comunità, don Biju John, abbiamo un motivo in più per ringraziare il Signore; insomma grazie don Giancarlo Frumento per i tanti anni trascorsi insieme e benvenuto a don Biju John, con la promessa, da parte nostra, di essere dei buoni parrocchiani.

Vincenzo Punzo

Savona, 13 maggio 2020

Mercoledì 26 agosto 2020

© Riproduzione riservata

299 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: