Per il Milan è l'ora della verità in campo per accedere ai gironi

Ultimi articoli
Newsletter

champions league i rossoneri sfidano il psv

Per il Milan è l'ora della verità
in campo per accedere ai gironi

All'andata la sfida è terminata sull'1-1, ma per Allegri il gol in trasferta conta poco e chiede una prestazione super ai suoi uomini

di Nicola Salati

Balotelli contrasto da un calciatore del Psv nella partita d'andata
Balotelli contrasto da un calciatore del Psv nella partita d'andata

L’ORA DELLA VERITÀ | È arrivato il grande giorno. Stasera il Milan ospiterà il Psv per il ritorno dei play off di Champions League che servono per accedere alla fase a gironi il cui sorteggio si terrà domani. Naturalmente l’attesa è grande sia tra i tifosi sia tra lo staff tecnico e i calciatori poiché fallire significherebbe buttare a mare il primo obiettivo stagionale e soprattutto una vagonata di soldi: ben 30 milioni di euro.

LE PAROLE DI ALLEGRI | Si parte dall’1-1 dell’andata ma il tecnico rossonero non può essere così sicuro e infatti in conferenza stampa ha tenuto a ribadire: «È la partita fondamentale della stagione, per il prestigio di poter giocare in Champions. - esordisce Allegri – Veniamo dalla sconfitta di Verona, ma siamo una squadra giovane e può accadere, ma dobbiamo far sì che non si ripeta più. Ora dobbiamo essere pronti a giocarne una senza pressioni e nervosismo. Serviranno solo grande attenzione e pazienza, perché di fronte avremo un grande collettivo».

LE SCELTE ROSSONERE | Tornano a disposizione De Jong e Boateng con El Shaarawy favorito su Robinho. In difesa Allegri cambia per la terza volta consecutiva l’esterno sinistro: stavolta dovrebbe toccare a De Sciglio. «Dobbiamo ragionare come se fosse una partita secca; - ha concluso il tecnico toscano - il modo sicuro per passare è quello di non subire gol. Guai a non essere propositivi come è successo a Verona. Loro giocano un buon calcio, sono giovani e hanno entusiasmo. A noi non resta che riscattare il k.o. del Bentegodi».

LE CERTEZZE DEL PSV | Dall’altra parte gli olandesi ci credono e l’allenatore del Psv Philippe Cocu ha dichiarato: «All'andata abbiamo disputato una buona partita, siamo fiduciosi di fare bene anche in casa del Milan. Abbiamo visto la partita del Milan a Verona. Non so come entrerà in campo, se per difendere o attaccare, siamo pronti a tutto. In una partita così importante con grandi interessi in gioco può succedere di tutto». Ritorna tra i titolari l’attaccante Matvz, così come il coreano park al posto di Jozefzoon.

LE PROBABILI FORMAZIONI | Milan: Abbiati; Abate, Zapata, Mexes, De Sciglio; Muntari, De Jong, Montolivo; Boateng, Balotelli, El Shaarawy. A disp.: Amelia, Silvestre, Constant, Emanuelson, Poli, Niang, Robinho. All.: Allegri. Psv Eindhoven: Zoet; Brenet, Bruma, Rekik, Willems; Park, Schaars, Maher; Jozefzoon, Matavz, Depay. A disp.: Tyton, Zanka, Arias, Van Ooijen, Wijnaldum, Toivonen, Locadia. All.: Cocu. Arbitro: Mark Clattenburg (Inghilterra).

Mercoledì 28 agosto 2013

© Riproduzione riservata

1165 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: