Natale di circostanza e falsità

Ultimi articoli
Newsletter

quale natale?

Natale di circostanza e falsità

L'amico Marco Beccaria ci aiuta a riflettere, a meditare sulla vera essenza del Natale

di Marco Beccaria

Maschere
Maschere

NATALE DI CIRCOSTANZA E FALSITÀ

Qual periodo migliore dell'anno

per vedere come la mente umana

può generare un groviglio di serpi

che si nascondono

dietro falsi sorrisi di circostanza,

fredde strette di mano

e pacche sulle spalle!

Persone che si ignorano

per tutto l'anno

e all'improvviso

sembrano fratelli!

Abili venditori di fumo

alzano cortine invisibili

che all'indomani si dissolvono nel nulla,

come dal nulla

sono state create,

per riprendere la stessa normale vita!

Una volta si usavano i biglietti d'auguri,

ora esistono mezzi più freddi

come e-mail, sms o mms,

per mettersi a posto la "coscienza"!

Riescono a sorprenderti,

ad intiepidirti,

a farti credere che tu esista

in un angolo recondito

dei loro pensieri,

poi nulla e sempre nulla!

Un Natale così è triste e povero,

coperto solo di cose futili,

mancante del vero spirito natalizio,

che dovrebbe essere tutto l'anno,

come Lui ci ha insegnato da quella grotta,

raggelata dal peccato

e scaldata dal cuore

che ti ascolta e crede!

Martedì 17 dicembre 2019

© Riproduzione riservata

211 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: