Monta la rabbia nelle piazze, le categorie rappresentano i motivi del proprio dissenso

Ultimi articoli
Newsletter

Le reazioni all'ultimo DPCM

Monta la rabbia nelle piazze, le categorie
rappresentano i motivi del proprio dissenso

Giungono immagini da ogni angolo della Penisola, le piazze si stanno muovendo al grido -libertà e lavoro-... nella maggioranza dei casi, sono ordinate e rispettano distanziamento

di Redazione online

Immagini dalle piazze italiane
Immagini dalle piazze italiane

Le piazze si stanno coordinando e si muovono al grido -libertà e lavoro-... nella maggioranza dei casi, sono ordinate e rispettano distanziamento. Sono quasi sempre lavoratori, non vandali (questi talora si infiltrano, è vero, ma non fanno testo). Lo scopo è quello di una civile sensibilizzazione della popolazione attorno ai problemi di categorie pressochè prive di vere e proprie tutele. Domattina si muoverà Bologna, ore 10,30, piazza Maggiore, in contemporanea a Rimini. Altri eventi simili sono in programmazione in varie località nazionali con l'auspicio di ottenere una revisione delle disposizioni emanate.

Martedì 27 ottobre 2020

© Riproduzione riservata

107 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: