Le Pussy Riot Nadia e Maria arrestate per tentata iniziativa sovversiva (pro gay)

Ultimi articoli
Newsletter

la loro campagna si chiama Putin Will Teach You to Love the Motherland

Le Pussy Riot Nadia e Maria arrestate
per tentata iniziativa sovversiva (pro gay)

Tolokonnikova via Twitter ha fatto sapere che gli agenti hanno usato la forza, sono violenti e offensivi

di Silvia Tozzi

Le Pussy Riot
Le Pussy Riot

SOCHI | Due Pussy Riot sono state fermate in Russia. Si tratta delle già note e da poco liberate Maria Alyokhina e Nadia Tolokonnikova, che erano già state arrestate due anni fa dopo un concerto che secondo le autorità locali incitava alla violenza. La loro campagna si chiama Putin Will Teach You to Love the Motherland.

SCHEDATE | Sono state schedate al loro arrivo il 16 febbraio, sono state qualche ora in posto di polizia e poi rilasciate, quindi fermate di nuovo . Tolokonnikova ha fatto sapere che gli agenti hanno usato la forza, sono violenti e offensivi. 

Mercoledì 19 febbraio 2014

© Riproduzione riservata

1105 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: