Latorre e Girone parlano con i media preoccupati per l'accusa di terrorismo

Ultimi articoli
Newsletter

dispiacere per i due pescatori morti

Latorre e Girone parlano con i media
preoccupati per l'accusa di terrorismo

Girone: «Noi siamo innocenti. Non ci sentiamo assolutamente responsabili»

di Silvia Tozzi

Latorre e Girone
Latorre e Girone

NEW DELHI | Lunedì la Procura Generale chiederà per Salvatore Latorre e Massimiliano Girone il processo per terrorismo. 

I COMMENTI | «Questa è l’accusa che ci fa più male. Come uomini, come militari, come padri di famiglia», dice Latorre. Fa eco Girone: «Noi siamo innocenti. Siamo uomini di mare, e la morte dei due pescatori indiani ci dispiace. Ma non ci sentiamo assolutamente responsabili». Si sono detti dispiaciuti per la morte dei due pescatori: «Ci dispiace, erano uomini di mare come noi. Siamo cresciuti con i pescatori, siamo opescatori anche noi». Ma non vogliono parlare di quel che è successo a bordo della nave. 

Giovedì 6 febbraio 2014

© Riproduzione riservata

1109 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: