La vita e l'altra vita, un cammino

Ultimi articoli
Newsletter

margherita ruffino

La vita e l'altra vita, un cammino

Margherita Ruffino ci regala un nostalgico canto che è anelito di infinito

di Margherita Ruffino

"Il mio infinito"
"Il mio infinito"

Va, la nave del tempo,

inesorabile, lenta, va...

e lascia dietro sé

una scia turbinosa:

la nostra vita.

Piccolo segmento d'eternità,

essa spumeggia, freme, spasima sconvolta

e poi... s'acqueta, spenta,

come se nulla fosse stato.

Così va la vita sensibile:

gioie, dolori, ansie, sogni,

conquiste, fallimenti...

un soffio... e la ribalta si spegne;

ma, finito il burrascoso viaggio,

finito ogni scorrere di tempo

spada di Damocle cui nessuno sfugge,

s'accenderà, è certo,

una nuova Luce,

e sarà per sempre,

e sarà Gioia eterna

e sarà Pace, Pace, Pace!

Mercoledì 6 marzo 2019

© Riproduzione riservata

148 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: