La Trivoluzione: 3 rivoluzioni in una sola. Un nuovo diluvio. Pronti a salire sull'arca?

Ultimi articoli
Newsletter

Con il globantropocene mediatizzato si apre la nuova era diluviana

La Trivoluzione: 3 rivoluzioni in una sola
Un nuovo diluvio. Pronti a salire sull'arca?

Un violentissimo big-bang è avvenuto. Prima analisi dell'onda di questo gigantesco tsunami sociologico che chiamiamo "Era G.A.M.", dalle iniziali delle 3 Rivoluzioni che fanno la Trivoluzione, o anche "Era Neo-diluviana". Il W.W.W.diventa W.W.M

di Sergio Bevilacqua

Introduzione alla Sociatria guida queste riflessioni
Introduzione alla Sociatria guida queste riflessioni

Non mi stancherò mai di ripeterlo: occorre attrezzarsi, e in velocità, ad affrontare la miscela esplosiva di tre rivoluzioni contemporanee, di cui 2 mal valutate e malintese, e una terza, ben più che goccia, vera bomba d'acqua a far traboccare definitivamente il vaso. 

Signore e signori, ecco a voi la Trivoluzione

Rivoluzione 1. La GLOBALIZZAZIONE, cioè, al seguito di quella economico-industriale la nuova architettura "naturale" del potere nel mondo, in tutto il mondo, per la prima volta visto così per tutti. 

Rivoluzione 2. ANTROPOCENE, la moltiplicazione della specie umana da 2500 milioni di soggetti (stabili per ben 500 anni e circa 1000 dalla notte dei tempi) a 8000 milioni di soggetti in 70 anni, dirompente soprattutto in Asia, ove Rivoluzione Culturale cinese e modernizzazione in India, hanno creato le condizioni per la moltiplicazione delle rispettive umanità, già numerosissime grazie a quel benessere atteso e prodotto dall'adesione all'economia industriale. 

Rivoluzione 3. La MEDIATIZZAZIONE, con il big-bang delle comunicazioni che ha fatto detonare la Trivoluzione, nell'allargamento esponenziale e poi di nuovo esponenziale dell'infosfera avvenuto pochi anni fa attraverso la fusione tra world wide web (WWW) e telefonia cellulare. Tutti in contatto subito con tutti, in modo oltretutto molteplice e innovativo, spedendo immagini vere e virtuali nel nuovo WWM (World Wide Matrix).

Vediamo alcuni fattori del big-bang che è ormai avvenuto e dell'onda di questo gigantesco tsunami sociologico che chiamiamo "Era G.A.M.", dalle iniziali delle 3 Rivoluzioni che fanno la Trivoluzione, o anche "Era Neo-diluviana". ed ecco di seguito 3 casi tra i tanti degli effetti trivoluzionari.

Una raffigurazione della Globalizzazione
Una raffigurazione della Globalizzazione

Rivoluzione 1+2 (Un caso di composizione tra Globalizzazione e Antropocene). Il potere Globale gestirà in modo sempre più diretto il fenomeno del riequilibrio planetario dell'incremento di popolazione con 4 meccanismi prevalenti: a. Riduzione; b. Osmosi; c. Vasi comunicanti; d. Ritenzione locale. I flussi migratori sono ormai innescati e le formiche, facendo catena, hanno scoperto la via. Ma ci sono oceani di mezzo, non solo il "golfo mediterraneo" e facili confini terrestri da varcare, come in California. Allora, in attesa che si riduca la pressione (funzione pressoché impossibile fino al completamento, metaforico, del ciclo malthusiano di raccordo tra P.I.L.e crescita demografica) ci si deve attrezzare per la difesa delle condizioni storiche di tutto il mondo, con, comunque, per evitare la frantumazione dei sistemi, un forte ampliamento della capacità ricettiva, puntando più su una risposta regolata dall'osmosi tra bacini demografici che da quella estrema dei vasi comunicanti. Lo sviluppo interno della Cina e dell'India, ma anche dell'Africa, che però preoccupa meno, sono elementi centrali per evitare la sommersione delle altre civiltà, ancora ben presenti e resistenti: più questo sviluppo avverrà, meno osmosi e vasi comunicanti saranno utilizzati (meno migrazione), con conseguente preservazione della socio-varietà.

Una rappresentazione un poco critica ma efficace di come l'Antropocene condizioni gli equilibri del pianeta
Una rappresentazione un poco critica ma efficace di come l'Antropocene condizioni gli equilibri del pianeta

Rivoluzione 2+3 (Un caso di composizione tra Antropocene e Mediatizzazione). Degli 8 miliardi di esseri umani, 6 miliardi sono "terminalizzati", cioè sono divenuti con i loro smartphone, "terminali" della grande rete di comunicazione inter-umana e della immane infosfera che si sta creando all'interno di quella rete. Matrix? Sì, ma non letteratura, un pò come Orwell: non profezia ma intuizione estremizzata, come solo la letteratura può e deve fare, di qualcosa meno emozionante di Matrix o di Big Brother, ma di comunque straordinario e sconvolgente. 2 fatti enormi, intanto: A. il rigurgito di neo-realtà proveniente dall'Infosfera attraverso il fictionate, il prodotto ad arte, non ingestibile ma merito di complessi cicli e professionalità, senza arrivare a Matrix o al germinale Calderon de la Barca, con il suo seicentesco "La vida es sueño"; B. La costruzione di sistemi sociali mai visti, in entità e natura, costruiti sulla rete, e miscelati di gradazione progressiva di simbolico e immaginario sul reale delle percezioni penta-sensoriali che sono la realtà, prevalente ma non esclusiva, apolidi, a-geografiche, basate su meccanismi sentimentali sempre empatici ma proiettivi, veicolati dalla delicata navicella dei segni, in grande estensione di rotte e veicoli nel WWM (World Wide Matrix, la matrice comunicazionale del big bang, fatto di 6 miliardi al quadrato -36 miliardi- di canali tra individui circa più i rapporti tra le loro aggregazioni, che ci porta a centinaia di miliardi di soggetti identitari che costituiscono WWM). L'incontro di A. e B. sopra innesca un ulteriore fattore di complessità, e, come è facile intuire: "Signori, il Neo-diluvio è servito", anche solo pensando a cosa producono Antropocene e Mediatizzazione composti.

Tutto in tasca: l'infosfera prolifera nella fusione tra web e telefonia cellulare
Tutto in tasca: l'infosfera prolifera nella fusione tra web e telefonia cellulare

Rivoluzione 1+3. (Un caso di composizione tra Globalizzazione e Mediatizzazione). Se poi consideriamo la relazione tra i nuovi poteri globali e il WWM, capiamo bene che il WWM è uno straordinario sistema per condizionare mercati e, perché no, vita umana. Se in Robin Hood il Principe Giovanni avesse avuto WWM (dove la M, non è altro che la W di Web, scaravoltata dall'incontro con la telefonia cellulare, in Matrice appunto) mi sa che Sherwood avrebbe dovuto trasformarsi in una carovana nomade, che si sposta lungo l'infosfera, ove la matrice si riforma sempre diversamente grazie alla creatività umana, rincorsa come Mosè dall'esercito egizio, ma senza miracoli di Mar Rosso, salvo colpi di fortuna. La matrice, appunto, si riorganizza a ogni entrata di novità, attraverso i suoi 6 miliardi di soggetti creatori di info, ed ecco Robin Hood sfuggire al Principe Giovanni sull'onda dell'infochange con la sua tavoletta da infosurf.

Per concludere questa primissima suggestione, basata su 3 casi soltanto dei 1000 possibili e tutti pressoché vitali, mai il mondo è cambiato né mai più cambierà così tanto e in così breve termine.
Una TRIVOLUZIONE, che è causa del Nuovo Diluvio Universale.

Pronti?
Pronti?

Pronti a salire sull'arca?

Giovedì 21 ottobre 2021

© Riproduzione riservata

343 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: