La Slovenia impone il primo stop all'Italia. Non basta Gentile per evitare la sconfitta

Ultimi articoli
Newsletter

CAMPIONATI EUROPEI DI BASKET

La Slovenia impone il primo stop all'Italia
Non basta Gentile per evitare la sconfitta

I padroni di casa dominano sotto le plance sospinti dal pubblico

di Nicola Salati

Bellinelli cerca di superare un avversario soloveno
Bellinelli cerca di superare un avversario soloveno

LUBIANA | Prima sconfitta per l’Italia agli Europei di basket in corso di svolgimento in Slovenia. Proprio contro i padroni di casa arriva lo stop per i ragazzi di Pianigiani che nella prima fase del torneo avevano ottenuto quattro vittoria su quattro. Una partita che ha visto i padroni di casa giocare meglio ed essere più precisi sotto canestro, con i nostri che invece hanno subito la pressione e forse la stanchezza di un torneo fino ad ora giocato alla grande e sono stati meno incisivi del solito.

LA PARTITA | Eppure è stato buono l’avvio dell’ Italia che ha chiuso in avanti il primo quarto (21-18). Al 15' con Datome è ancora parità (29-29). 15-15). Il duello tra il talento dei Dragic e la precisione al tiro da tre dell'Italia consentono agli azzurri di rimanere aggrappati al match, almeno fino a quando Begic non costruisce il primo mini allungo casalingo (38-32) costringendo Melli al terzo fallo. A questo punto i padroni di casa volano a +6 all'intervallo (45-39). All'inizio della ripresa ancora Datome tiene in partita l'Italia (48-48). Ma la nuova fiammata slovena non dà scampo ai ragazzi di Pianigiani (58-48).. Prima di iniziare l’ultimo quarto gli azzurri si trovano sotto di sei (60-54) e così gli uomini di Pianigiani giocano il tutto per tutto arrivando a meno tre punti: al 38’ però l'ultimo tentativo di Gentile si spegne sul ferro e così la partita si conclude sull’84 a 77.

LE STATISTICHE | I numeri nel basket contano poiché fanno capire l’andamento della gara e così bisogna sottolineare la grande forza ai rimbalzi degli sloveni che hanno sovrastato 44 a 29 sotto i tabelloni gli azzurri. Inoltre il migliore è stato razan Dragic con 22 punti, seguito dal fratello Zoran (15 punti e 10 rimbalzi). Per l’Italia da segnalare comunque la buona prestazione di Gentile e Datome con 20 e 16 punti.

QUARTI DI FINALE | Con questa sconfitta la squadra di Pianigiani deve rimandare l’accesso ai quarti di finale che comunque non sono assolutamente compromessi per via dell’ottimo rendimento nella prima fase. Ora però bisogna vincere una delle restanti due partite in programma: la prima in programma domani alle 14.30 contro la Croazia.

Venerdì 13 settembre 2013

© Riproduzione riservata

1107 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: