L'unico soldato Usa prigioniero in Afghanistan liberato in cambio di 5 detenuti di Guantanamo

Ultimi articoli
Newsletter

Il sergente Bowe Bergdahl, 28 anni, fu catturato il 30 giugno 2009

L'unico soldato Usa prigioniero in Afghanistan
liberato in cambio di 5 detenuti di Guantanamo

Il presidente americano Barack Obama non ha dimenticato gli altri americani ancora prigionieri, per i quali «continuiamo a chiedere il rilascio»

di Silvia Tozzi

Bowe Bergdahl
Bowe Bergdahl

WASHINGTON | Il sergente Bowe Bergdahl, unico soldato americano che si trovava prigioniero in Afghanistan, sarebbe stato rilasciato dopo cinque anni, dai talebani grazie a uno scambio con 5 detenuti di Guantanamo.

QATAR | L'accordo si sarebbe raggiunto grazie alla collaborazione con il governo del Qatar, che ha accettato di ospitare i cinque detenuti di Guantanamo per almeno un anno. 

HAQQANI | Bergdahl in questi anni sarebbe stato nelle mani del clan Haqqani, una delle fazioni più oltranziste dei talebani.

OBAMA | Il presidente americano Barack Obama ha confermato la liberazione: «Sono onorato di aver potuto chiamare i suoi genitori». E non ha dimenticato gli altri americani ancora prigionieri, per i quali «continuiamo a chiedere il rilascio». Il militare sarebbe stato consegnato a un team delle forze speciali americane, è apparso in buone condizioni e cammina da solo. 

Sabato 31 maggio 2014

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: