L'Ungheria conferma Viktor Orban intanto cresce l'estrema destra (al 21%)

Ultimi articoli
Newsletter

il partito verde rischia di non essere rappresentato in Parlamento

L'Ungheria conferma Viktor Orban
intanto cresce l'estrema destra (al 21%)

La lettura del premier: «Gliungheresi hanno detto che l’Ungheria ha il suo posto nell’Unione Europea ma soltanto a patto di avere un forte governo nazionale»

di Silvia Tozzi

Viktor Orban
Viktor Orban

BUDAPEST | Come si pensava, le elezioni legislative in Ungheria sono state vinte dai conservatori nazionalisti del Premier Viktor Orban, che è stato rieletto, con il 46% dei voti.

LA DESTRA NAZIONALISTA | Si è consolidata la destra di Jobbik, antieuropeista (21% dei voti), che Orban vede sempre più come un interlocutore: «Gli stessi ungheresi hanno detto no all’uscita dall’Unione Europea, hanno detto chiaramente che l’Ungheria ha il suo posto nell’Unione Europea ma soltanto a patto di avere un forte governo nazionale». Il leader del partito, Gabor Vona, ha già comunicato che l'obiettivo è di vincere le elezioni del 2018.

ORBAN | Orban ha dedotto dal risultato elettorale che gli ungheresi vogliono redstare nell'Unione Europea, ma con un forte governo nazionale. «Lavorerò ogni giorno perché l'Ungheria sia un posto meraviglioso».

SINISTRA | La Sinistra ha accusato Orban di aver tagliato le libertà civili e aver limitato la libertà di parola. «La Sinistra ha avuto otto anni per mostrare cosa sapeva fare. E ci ha mostrato questo», ha sbeffeggiato Orban.

Lunedì 7 aprile 2014

© Riproduzione riservata

1059 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: