L'Italia cerca il pass per il Mondiale 2014. Bisogna vincere contro la Repubblica Ceca

Ultimi articoli
Newsletter

lo juventus stadium è pronto ad ospitare per la prima volta la nazionale

L'Italia cerca il pass per il Mondiale 2014
Bisogna vincere contro la Repubblica Ceca

Prandelli gioca con il solo Balotelli in attacco, folto centrocampo

di Nicola Salati

L'Italia stasera sfida la Repubblica Ceca per qualificarsi al Mondiale
L'Italia stasera sfida la Repubblica Ceca per qualificarsi al Mondiale

TORINO | Manca poco meno di un’ora all’attesa sfida che vedrà impegnata la Nazionale italiana di calcio alla Repubblica Ceca. Un evento importante perché con una vittoria la squadra di Prandelli, per la prima volta nella sua storia, potrebbe staccare il pass per i prossimi Mondiali in programma in Brasile con due turni di anticipo. Si gioca a Torino allo Juventus Stadium e anche questa è una prima volta che condisce ancora di più l’attesa spasmodica introno alla partite.

LE SCELTE DI PRANDELLI | Prandelli si affida al rientrante Balotelli, schierato da centravanti unico. Perché teme la mediana avversaria, decantata in conferenza stampa, perché sa che la condizione atletica dei suoi ragazzi non è granché, come dimostrato dalla gara, pur vinta a Palermo, con la Bulgaria. E allora centrocampo folto, con Montolivo accanto a Pirlo, mentre De Rossi gioca ancora in difesa, come contro l'Argentina, ma stavolta in una retroguardia a tre di cui farà il centrale, con ai fianchi Bonucci e Chiellini.

LE PAROLE | Nella conferenza stampa di presentazione il commissario tecnico è stato abbastanza chiaro: «Dal punto di vista nervoso non dovremo sbagliare nulla. La sofferenza con la Bulgaria a Palermo è stata dovuta alla stanchezza, ma siamo rimasti ordinati, saper soffrire è una qualità, per una squadra. La Repubblica Ceca si gioca le ultime opportunità, ma noi vogliamo chiudere la pratica, ottenere la qualificazione. È il nostro grande obiettivo, e una grande opportunità». Sulla formazione non si è sbilanciato per «non dare vantaggi agli avversari». Al fianco dell’allenatore azzurro è comparso il fido Riccardo Montolivo che ha invece sottolineato: « Partecipare ad un Mondiale può cambiare la vita calcistica di un calciatore. L’obiettivo è vicino, le motivazioni sono alte. Ma non sarà facile, ci ricordiamo che all’andata a Praga abbiamo incontrato delle difficoltà, per cui siamo preparati a soffrire».

LE PROBABILI FORMAZIONI | Queste le probabili formazioni che scenderanno in campo questa sera con diretta televisiva su Rai 1 e diretta testuale su www.calciomercato.napoli.it. Italia: Buffon; Bonucci, De Rossi, Chiellini; Maggio, Montolivo, Pirlo, Candreva, Giaccherini; Balotelli, Gilardino. A disp.: Marchetti, Astori, Ogbonna, Pasqual, Florenzi, Aquilani, Verratti, Diamanti, El Shaarawy, Osvaldo, Sirigu. All.: Prandelli. Repubblica Ceca: Cech; Gebre Selassie, Sivok, M.Kadlec, Limbersky; Plasil, Darida; Husbauer, Rosicky, Jiracek; Kozak. A disp.: Vaclik, Drobny, Suchy, Prochazka, Kusnir, Vanek, Horava, Kolar, V.Kadlec, Lafata, Rabusic. All.: Bilek. Arbitro: Eriksson (Sve).

Martedì 10 settembre 2013

© Riproduzione riservata

1232 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: