Jeff Bezos è il peggior datore di lavoro secondo un sondaggio tra 20mila sindacalisti

Ultimi articoli
Newsletter

Sharan Burrow ha detto che il potere dell'azienda è fuori controllo

Jeff Bezos è il peggior datore di lavoro
secondo un sondaggio tra 20mila sindacalisti

Tra gli altri candidati per il sondaggio c'erano i nomi di C. Douglas McMillon, ad di Wal-Mart, Jamie Dimon di Jp Morgan Chase, Loyd Blankfein di Goldman Sachs e Charles Koch delle Koch Industries

di Silvia Tozzi

Jeff Bezos
Jeff Bezos

LOS ANGELES | Jeff Bezos, il boss di Amazon, è il peggior datore di lavoro al mondo secondo oltre 20mila sindacalisti che hanno votato oggi a Berlino per il primo referendum della storia in materia. 

FUORI CONTROLLO | Durante il congresso mondiale dei sindacati (Ituc-Csi), la segretaria generale Sharan Burrow ha detto che il potere dell'azienda è fuori controllo e che Bezos impersona l'inumanità dei datori di lavoro. Infatti, Amazon tratterebbe i suoi dipendenti come robot.

MALTRATTARE | Jeff Bezos impersona l'inumanità dei datori di lavoro che si fondano sul modello d'impresa statunitense. Il nostro messaggio alle multinazionali è che la devono smettere di maltrattare i propri dipendenti. Tra gli altri candidati per il sondaggio c'erano i nomi di C. Douglas McMillon, ad di Wal-Mart, Jamie Dimon di JP Morgan Chase, Loyd Blankfein di Goldman Sachs e Charles Koch delle Koch Industries. 

Sabato 24 maggio 2014

© Riproduzione riservata

1591 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: