Ivan Cuvato in «Riflessi di Nuova Luce Sociale». Informale nell’arte, informale nella vita

Ultimi articoli
Newsletter

La performance del Maestro diventa un atto concreto di "Sociatria"

Ivan Cuvato in «Riflessi di Nuova Luce Sociale»
Informale nell’arte, informale nella vita

Sono i riflessi della città e dell’ambiente circostanti. Narrano cose sottili e arcane. Un non confessato desiderio d’aria e di vita, quando il cielo vivido proietta il pieno rigoglio dell’estate

di Antonio Rossello

Ivan Cuvato in «Riflessi di Nuova Luce Sociale»
Ivan Cuvato in «Riflessi di Nuova Luce Sociale»

Albisola. Nei giorni scorsi, nella ridente località balneare ligure, presso un noto bar all'interno del quale sono esposte alcune sue sculture in ceramica, si è tenuta una inedita performance di Ivan Cuvato, il quale ha condiviso con i presenti la sua idea di «Riflessi di Nuova Luce Sociale».

Un gesto artistico spontaneo, strettamente intrecciato con l’esperienza e le letture, liberamente scelte e mai nominate, che sono state di ispirazione per intensi, ricchi di dubbi e domande, monologhi interiori del Maestro: dopo un anno e mezzo di pandemia la parola «futuro» richiama ancor di più una presa di coscienza e di responsabilità.

Continua a leggere.

Mercoledì 30 giugno 2021

© Riproduzione riservata

9823 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: