Il mistero della donna visto da un uomo

Ultimi articoli
Newsletter

lode alla donna

Il mistero della donna visto da un uomo

La donna è indubbiamente un mistero per l'uomo, un mistero straordianariamente bello e affascinante

di Alessandro Sportiello

Mistero Donna
Mistero Donna

DONNA
Io donna, tu uomo, c’è differenza.
Io innocua e premurosa, attenta e sensibile; Io sopporto, subisco, annuisco, dissento e do assenso.
Donna che produce, che partorisce, che stabilisce un rapporto materno.
Essere donna è un pregio, è un tesoro per la riproduzione, essa è inequivocabilmente donna diversa dall’uomo e dal modo di pensare
dell'uomo.
Donna che viene sedotta in modo consenziente, donna che viene anche violentata, stuprata, maltrattata.
Donna nata per subire? O nata per essere amata e rispettata? O sei un sacco dove i malati si sfogano? Dai tuoi occhi si capisce qual è il peso che questa società ti accolla, che ti costringe a subire.
Donna seducente, attraente, intelligente, trasparente.
La tua genuinità se la esprimi al meglio produce entusiasmo, e felicità a chi ti sta accanto.
Tu donna puoi incantare, puoi amare, puoi essere desiderata ma non violentata, perseguita
ta o maltrattata.
I tuoi diritti sono uguali a tutti gli uomini.
Donna, sei oro ai miei occhi, sei una gemma che splende e riflette intensamente i raggianti occhi destinati ad essere guardati da chi ti sta accanto con tanto amore, rispetto e sensibilità umana.
Approfittare della tua inferiorità fisica, per la tua debolezza, è da dementi e deficienti.
Questa società malata, depravata, insensibile dimentica facilmente l’importanza della tua esistenza. Sei l’essenza di questo mondo, un’opportunità per chi non ha capito quanto hai da dare; dai un senso concreto alla vita.

Sabato 27 aprile 2019

© Riproduzione riservata

327 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: