-Dal mare alle Langhe- a Ponti. Folto pubblico all’apertura della rassegna

Ultimi articoli
Newsletter

BASSO PIEMONTE | Ponti (AL)

-Dal mare alle Langhe- a Ponti
Folto pubblico all’apertura della rassegna

Nutrita partecipazione in occasione della presentazione del libro -Olga- si Antonio Rossello e dell’inaugurazione della mostra degli artisti Gabriella Oliva e Beppe Ricci, presso il centro polifunzionale della -Chiesa Vecchia-

di Redazione on line

Europa, acquerello realizzato da Beppe Ricci. In esso il logo AICI campeggia dal mare alle Langhe
Europa, acquerello realizzato da Beppe Ricci. In esso il logo AICI campeggia dal mare alle Langhe

Ponti. Nutrita partecipazione in occasione della presentazione del libro -Olga- si Antonio Rossello e dell’inaugurazione della mostra degli artisti Gabriella Oliva e Beppe Ricci, presso il centro polifunzionale della -Chiesa Vecchia-. In apertura il sindaco, Piero Roso, accennando al tema: -Anche in Europa, Ponti e non Muri-, ha ripercorso storici legami che accomunano il suo paese con altri luoghi della Penisola. Non solo della Liguria, Finale Ligure ad esempio, ma addirittura della Calabria, meta di una sua recente visita istituzionale, da cui nei secoli scorsi si dipartirono alcuni artigiani per impiantare floride attività proprio a Ponti. Le ragioni di questi rapporti sono in gran parte adducibili alle diffuse ramificazioni del nobile casato dei Marchesi del Carretto, che in determinati periodi ha esteso propri possedimenti e delegazioni non solo al Suol d’Aleramo, nei dintorni dell’Acquese. Antonio Rossello ha proseguito illustrando la rassegna -Dal mare alle Langhe- promossa dal 2013 dalle associazioni che presiede, passando per Bubbio, Monastero Bormida, Denice ed ora Ponti, allo scopo di stabilire un dialogo, all’insegna di antichi rapporti esistenti, fra i territori della riviera ligure e del basso Piemonte. Si è preceduto, quindi, con la consegna di riconoscimenti ai soci AICI: Elisa Gallo, presidente della sezione Alto Monferrato e Langhe, cofondatrice della rassegna, Claudio Zunino, pittore, Beppe Ricci e Nicola Papa, già sindaci rispettivamente di Orsara Bormida e Denice, per lo zelo profuso negli anni nell’ambito delle iniziative dei sodalizi coinvolti. Il sindaco Roso e i rappresentanti dell’Associazione la Pianca hanno ricevuto in omaggio pregevoli pubblicazioni artistiche curate dalle amministrazioni delle due Albisole e dal noto maestro milanese Pietro Paolo Collini. Nuovamente sul tema della ceramica, già in varie chiavi presentato nelle passate edizioni della rassegna, sono giunte manifestazioni di interesse da parte di figure di rilievo albisolesi, ma anche di Celle Ligure, al riguardo di future collaborazioni con l’amministrazione di Ponti, al fine di valorizzare con iniziative di pregio la location della -Chiesa Vecchia dell’Assunta-. Analoghi propositi, nell’ipotesi di iniziative nell’ambito della seconda arte, ha espresso il musicista Dj Bruno Rosi, fra i fondatori della storica emittente Radio Skylab di Varazze, che era presente in sala. La curatrice, Gabriella Oliva, ha dunque presentato in dettaglio il volume e la mostra di arti visive, accennando al progetto internazionale Rearteco, fra i promotori della manifestazione, che si pone l’obiettivo di riqualificare a fini artistici i materiali di recupero. Piacevole il momento conviviale conclusivo offerto dallo staff dell'Associazione La Pianca. Il prossimo evento in calendario sarà: domenica 22 settembre, alle 16,30, la presentazione del libro -I 31 uomini del Generale-, di Antonio Brunetti, testimone del tempo all’Acquistoria 2018, che propone, come diretto protagonista, risvolti poco noti di un periodo cruento quale è stato quello degli -anni di piombo-. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Martedì 17 settembre 2019

© Riproduzione riservata

66 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: