Caso Gran Bretagna ed Unione Europea. Farage: «Non ci prendono sul serio»

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

premier tedesco e premier svedese porgono un ramoscello d'ulivo a cameron

Caso Gran Bretagna ed Unione Europea
Farage: «Non ci prendono sul serio»

«Il primo ministro è stato umiliato, è apparso come un perdente che non ha imparato nulla, che insiste per rinegoziare la nostra posizione, quando ormai è impossibile farlo»

Redazione Online

David Cameron
David Cameron

LONDRADavid Cameron ha ricevuto un ramoscello di olivo da Angela Merkel, Cancelliere tedesco, e da  Fredrik Reinfeldt, il primo ministro svedese dopo la nomina di Juncker come presidente dell'Unione europea. Candidatura osteggiata dal primo ministro britannico. I due hanno ammesso che non si tratta della soluzione migliore e che Cameron ha in parte ragione.

MERKEL | La Cancelliera ha detto di condividere alcune delle osservazioni di Cameron e ha garantito che la modalità di elezione del presidente andrà rivista. «Ho ogni interesse di avere la Gran Bretagna nell'Unione Europea».

UKIP | Ma il leader di Ukip, Nigel Farage, ha sottolineato come Cameron non abbia il supporto dei colleghi e la sua incapacità di negoziazione dei rapporti tra Londra e Bruxelles. Secondo Farage, nessuno prende più sul serio le minacce britanniche. «Il primo ministro è stato umiliato, è apparso come un perdente che non ha imparato nulla, che insiste per rinegoziare la nostra posizione, quando ormai è impossibile farlo. Noi vogliamo un accordo commerciale, ma non far parte dell'Unione. L'Unione Europea preferisce che usciamo piuttosto che prendere in considerazione le nostre richieste. Infatti, se quanto la Gran Bretagna chiede venisse concesso, una mezza dozzina di stati del Nord Europa chiederebbero lo stesso».

CAMERON | Cameron reputa di aver aftto qulache passo avanti, ottenendo un impoegno affinché le cose cambino e ha sottolineato che l'Unione non impedisce agli stati membri di agire in modo autonomo.

Domenica 29 giugno 2014

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: