Valeria Marini divorzia da Giovanni Cottone a un anno dalle nozze in Ara Coeli

Ultimi articoli
Newsletter

Il 6 maggio è in agenda la prima udienza

Valeria Marini divorzia da Giovanni Cottone
a un anno dalle nozze in Ara Coeli

Ignote le motivazioni. A gennaio lui non partecipò al funerale del suocero

di Silvia Tozzi

Il matrimonio
Il matrimonio

ROMA | Valeria Marini sta divorziando dall’imprenditore Giovanni Cottone, sposato il 5 maggio 2013 nella basilica romana dell’Ara Coeli.

LE RAGIONI | Forse ha un altro, forse lui ha problemi economici, ma lei si è limitata a dire: «Non dovete credere al gossip di questi giorni. Si tratta di una scelta molto difficile, ci ho pensato a lungo e ho sofferto molto. Ma abbiamo trovato un accordo nel rispetto di quello che abbiamo condiviso». D'altro canto la crisi era nell'aria quando al funerale di Mario Marini, il padre di lei, in gennaio, Giovanni Cottone non c’era.

IL PASSATO | Lui impiegò un anno e mezzo per convincerla a sposarlo, lei si sposò in abito di Ermanno Scervino con sette metri di velo, lista nozze con donazione in beneficenza.

ANNULLAMENTO | Il 6 maggio è in agenda la prima udienza di questa separazione comunque consensuale, ma che secondo alcuni potrebbe condurre all’annullamento del matrimonio dalla Sacra Rota. Valeria Marini si è affidata alla divorzista Annamaria Bernardini de Pace.

Venerdì 25 aprile 2014

© Riproduzione riservata

1089 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: