Sul lago maggiore la quinta edizione dei Midsummer Jazz Concerts

Consigli in pillole

Benvenuti nel mio nuovo blog dedicato a tutti coloro che come me hanno tante passioni e curiosità. La mia nasce dai viaggi, dal desiderio di raccontare le mie esperienze e condividere tutto ciò che incontro durante il mio cammino. Per viaggio intendo non solo itinerari in Italia e nel mondo, non solo alberghi e ristoranti, centri benessere ma anche eventi sportivi, culturali, festival e manifestazioni. Nelle mie pagine troverete idee, curiosità, novità; farò recensioni e vi darò suggerimenti, in sostanza dei “consigli in pillole”. La pillola per la felicità è desiderare ciò che si vuole ascoltando se stessi. A volte basta veramente poco: un buon libro, un bel film, un bicchiere di vino. Ognuno potrà curiosare e cercare la sua pillola per prevenire o curare a seconda delle proprie necessità. E poi dal mondo dello spettacolo, della moda, del cinema, dello sport e del gossip interviste a uomini e donne Vip e molto altro ancora per farci sorridere e vivere con un po’ di leggerezza.

Manuela Muttini

Manuela Muttini
Sono diplomata in Lingue e laureata in Scienze politiche con indirizzo sociologico. Fin da bambina ho praticato sport a livello agonistico fino a raggiungere la serie B in ambito tennistico. Nel 2010 ho presentato al salone internazionale del libro di Torino il mio primo manoscritto dal titolo “Il principe imperfetto”, dove interpreto il variegato mondo femminile ed indago su emozioni e sentimenti. Oltre ad essere iscritta all’ordine nazionale dei giornalisti e a collaborare con diverse testate, nel corso degli anni ho maturato un’esperienza significativa come consulente d’immagine e comunicazione di vari personaggi Vip del mondo dello spettacolo (cinema, teatro, musica, moda, sport, arte). Ho organizzato eventi e festival, convention, incentive e campagne pubblicitarie sia a livello nazionale che internazionale, occupandomi in qualità di responsabile delle pubbliche relazioni sia della progettazione che della loro supervisione.

TAGS

BLOGROLL

Newsletter
Consigli in pillole

Lug 22

Sul lago maggiore la quinta edizione dei Midsummer Jazz Concerts

Rassegna jazz nell’ambito della 55ª edizione di Stresa Festival. Ieri sera Kenny Barron, uno dei pianisti jazz top nel mondo Kiyoshi Kitagawa e Johnathan Blake

di Manuela Muttini

lago maggiore, stresafestival, concerti, midsummer jazz concerts, kenny barron, kiyoshi kitagawa, johnathan blake

Dal 19 al 24 luglio la musica jazz è protagonista nella sede del Lungolago La Palazzola di Stresa, splendida terrazza open-air in riva al Lago Maggiore di fronte alle Isole Borromee, e presso il CentroEventi Il Maggiore, nuova sala polivalente sulle rive del lago a Verbania.

Martedi 19 luglio con Cristina Donà, voce, insieme a Rita Marcotulli al pianoforte, Enzo Pietropaoli al contrabbasso, Fabrizio Bosso alla tromba, Javier Girotto al sax, Saverio Lanza alla chitarra elettrica e Cristiano Calcagnile alla batteria e percussioni, è stata inaugurata la quinta edizione dei Midsummer Jazz Concerts, rendendo omaggio a Fabrizio De André.

Mercoledì 20 luglio è stata la volta di un duo tutto italiano: Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, rispettivamente voce e contrabbasso. I due protagonisti di questo “Voice’n’bass” combo mettonoinsieme un intero repertorio composto dalle canzoni che più amano, portando in giro per il mondo il loro progetto e collezionando prestigiosi riconoscimenti.

Ieri sera giovedì 21 luglio Kenny Barron, uno dei pianisti jazz top nel mondo dal Los Angeles Times e il più lirico dei pianisti del nostro tempo, mi ha particolarmente emozionato con il suo elegante pianismo ed originali melodie, grazie al suo fraseggio, ai richiami boppistici e a una spiccata predilezione ai ritmi latini, insieme a Kiyoshi Kitagawa e Johnathan Blake.

Stasera Venerdì 22 luglio saranno i protagonisti di un imperdibile e originale concerto Jack DeJohnette, Ravi Coltrane e Matt Garrison.

Sabato 23 luglio salirà sul palco un trio d’eccellenza, musicalmente e anagraficamente: Carla Bley, che quest’anno ha compiuto ottant’anni, insieme allo straordinario bassista elettrico Steve Swallow e al talentuoso sassofonista Andy Sheppard proporranno pezzi composti dalla grandissima pianista in un’alchimia stupefacente.

A conclusione della rassegna doppio set domenica 24 luglio, con Roberta Gambarini Band e a seguire Roy Hargrove Quintet. L’eleganza della vocalist italiana sarà protagonista nella prima parte della serata, per lasciare poi spazio al trombettista Roy Hargrove, uno dei jazzisti più in vista nel panorama internazionale. Stessa formazione per entrambi, che si esibiranno con: Justin Robinson, sax alto e flauto,Sullivan Fortner, pianoforte, Ameen Saleem, basso, Quincy Phillips, batteria.

Tutti i concerti iniziano alle ore 21.00.
Biglietti per tutti i concerti a € 30.
Sono previste inoltre due formule di abbonamento: l’abbonamento a Tutto Jazz, € 120 per tutti e sei iconcerti, e l’abbonamento Open Midsummer, due concerti a scelta a soli € 45.
Si riconfermano le agevolazioni per i giovani fino a 26 anni: Music-p@ss a € 10 per ogni concerto, Company-p@ss a € 5 a testa per gruppi di 4 o più ragazzi under 26.
I biglietti e gli abbonamenti si possono acquistare online su www.stresafestival.eu o presso la biglietteria del Festival, in via Carducci 38, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 17.30. Orario continuato nei giorni in cui avranno luogo i concerti. in caso di maltempo i concerti si terranno all'Hotel Regina Palace.

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: