Sel perde il decimo membro, Boccadutri. Vendola: «Il Pd fa campagna acquisti»

Ultimi articoli
Newsletter

respinte le sue dimissioni

Sel perde il decimo membro, Boccadutri
Vendola: «Il Pd fa campagna acquisti»

«Io non posso stare al Governo se al Governo c'è Alfano, se c'è la destra e se tutto ruota attorno alle politiche di austerity»

Redazione Online

Nichi Vendola
Nichi Vendola

ROMA | La Direzione nazionale di Sel ha respinto le dimissioni del presidente Nichi Vendola, appoggiandolo nel suo sostenere che «qualcuno dal Pd sta provando a fare una campagna acquisti ed è meglio che la smetta subito» e «io non posso stare al Governo se al Governo c'è Alfano, se c'è la destra e se tutto ruota attorno alle politiche di austerity. Non posso stare al Governo che attraverso Matteo Renzi dice Andremo a cambiare verso all'Europa e il giorno dopo non dice niente quando incontra la Merkel».

CRITICO SU RENZI | «Il renzismo è fatto di fumo, di nebbia. Un carosello di parole quando avremmo bisogno di risposte. Il nostro gruppo continuerà a fare le battaglie che vanno fatte. Come quella per gli esodati. Non so se Renzi sente questa parola».

BOCCADUTRI | Intanto il gruppo ha perso un altro deputato, il tesoriere Sergio Boccadutri, tra i fondatori della formazione politica. Entrerà probabilmente nel Pd. Si tratta della decima defezione in poche settimane. 

Mercoledì 25 giugno 2014

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: