Processo ai marò in India, rinvio l'Italia non presenterà i militari in tribunale

Ultimi articoli
Newsletter

L’Italia non riconosce la giurisdizione indiana sul caso

Processo ai marò in India, rinvio
l'Italia non presenterà i militari in tribunale

La Corte suprema indiana ha accolto il ricorso dei due marò contro l’utilizzo della polizia Nia antiterrorismo e ha sospeso il processo

di Silvia Tozzi

I due marò
I due marò
NEW DELHI | La Corte suprema indiana ha accolto il ricorso dei due marò contro l’utilizzo della polizia Nia antiterrorismo e ha sospeso il processo a loro carico presso il tribunale speciale.

NIA | La magistratura indiana ha quindi riconosciuto che la Nia può occuparsi solo di casi di terrorismo, quindi non dei marò. 

AZIONE ITALIANA | L’Italia non riconosce la giurisdizione indiana sul caso e rifiuterà il processo, decidendo di non presentare i due militari in tribunale.

Venerdì 28 marzo 2014

© Riproduzione riservata

992 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: